Perchè cancellarsi da Facebook ?

Inutile nascondere che il successo più clamoroso degli ultimi decenni sia la scalata dei social network nella vita di ognuno di noi. Il numero uno in questo campo resta Facebook.

Non credo esista qualcuno tra i giovani e meno giovani che non lo abbia almeno sentito o letto su internet. Allora per tutti quelli che sono rimasti delusi da Facebook cosa resta dopo la deludente esperienza? Perchè cancellarsi da Facebook?
Per prima cosa credo che allontanarsi da un luogo virtuale dove tutte le aziende famose o meno sono presenti è un boomerang. Avere contatti a livello lavorativo è utile per mantenere determinati rapporti. Un tempo erano i fax, poi gli sms e i telefonini sino all’avvento di internet. Adesso ci sono i social che permettono in tempo reale di comunicare, scambiarsi pareri, musica, video, programmi e tanto altro ancora. Condividere alcuni momenti con i propri amici e colleghi è il nuovo modo di vivere una piazza virtuale. Gli strumenti che hanno monopolizzato il mercato mondiale della telecomunicazione come gli smartphone e i tablet hanno maggiormente ampliato questo fenomeno dei social. Quasi impossibile allora non trovare le applicazioni di Facebook o Whatsapp installate e sempre aggiornate.

Di contro però abbiamo ceduto una parte importante della nostra privacy e della nostra vita affidandola al web. Siamo sicuri che questo sia un bene? Siamo sicuri che postando le foto dei nostri nipotini e dei nostri figli queste non finiscano in mani sbagliate? Facciamocele sempre queste domande e cerchiamo con calma le giuste risposte.
Non tutti sono disposti a barattare la propria privacy come in molti sono disposti a condividere anche le foto della gita al parco con gli amici. Cancellarsi da Facebook? Credo sia semplicemente un problema di coscienza e di modo alternativo di vedere la realtà virtuale…anche se a volte sembra più reale di quella vera.

Commenta