Cover personalizzate per iPhone: come realizzarle

Le cover per iPhone disponibili sul mercato sono tantissime e tutte di tipologie differenti: da quelle più semplici a quelle più originali, da quelle realizzate in silicone fino a quelle in palle, passando per le vere e proprie custodie. Insomma, per scegliere come proteggere il proprio telefono si ha soltanto l’imbarazzo della scelta! La grande importanza di una cover non va assolutamente sottovalutata, in virtù del fatto che è solo grazie ad essa se graffi, urti o tanto altro ancora riescono a non scalfire un cellulare!

A che cosa serve una cover

Una cover è uno strumento importantissimo per uno smartphone, in virtù della protezione che essa può offrire. Al di là del grande marchio distintivo che caratterizza, soprattutto se essa è originale e può essere distinta dalle altre, le custodie servono a proteggere lo smartphone, tramite la loro azione che permette di limitare quanto più possibile i danni.

Le statistiche sono chiare: i danni per uno smartphone possono essere di qualsiasi tipo, dai semplici graffi fino ad ammaccature che possono verificarsi a seguito di cadute o altri urti. Per questo motivo una cover è importante: addirittura il 90% di quelli che potrebbero essere graffi, danni, ammaccature e tanto altro ancora sono evitati.

Quanti tipi di cover per iPhone esistono

Le tipologie di cover presenti sul mercato sono tantissime, quanto più per iPhone, dal momento che lo smartphone è largamente utilizzato da buona parte dei clienti. Per questo motivo, esse vengono realizzate in tante modalità diverse, che le rendono più o meno accessibili.

Tra le cover più utilizzate ci sono, chiaramente, quelle rigide e realizzate in silicone: si tratta delle cover più classiche, che possono essere realizzate anche in pelle e, soprattutto, morbide. Queste ultime sono spesso preferite per la loro maneggevolezza: essendo molto più flessibili delle altre, possono essere continuamente rimosse per determinati motivi. E ancora, tra le cover trovano spazio quelle a libro, che proteggono anche lo schermo dello smartphone richiudendosi proprio come la copertina di un libro.

Le cover, ovviamente, non servono soltanto per smartphone ma anche per tablet, MacBook e altri dispositivi. Per questo motivo se si possiedono più strumenti informatici e li si vuole proteggere, è bene ricordarselo al fine di non pentirsi in futuro!

Come personalizzare una cover iPhone

Le cover possono essere di diverso tipo, e spesso rispecchiano la fantasia e l’originalità di chi le possiede. Per questo motivo è possibile anche personalizzarle; personalizzare una cover è semplicissimo e, soprattutto, richiede ben poco tempo.

Per giovare di cover personalizzate iPhone basti riferirsi a strumenti e siti specifici, che permettono di avere – in un massimo di 72 ore – le cover per il proprio smartphone. Per ottenere il proprio strumento basterà selezionare il modello del proprio iPhone tra tutti quelli disponibili sul mercato; poi si sceglierà il modo in cui si vuole personalizzare la cover.

Una foto, una frase o anche un logo (se si vuole pubblicizzare un brand, un’azienda o un sito) sono tutti indicati per personalizzare la cover, ovviamente scegliendo il formato che si preferisce tra gli altri. In questo modo si potrà essere sicuri del fatto che la propria cover sarà originale e non peccherà certamente di monotonia!

Leave a Reply