Come estendere durata batteria notebook

La durata di un notebook parte dalla batteria

Aumentare la durata della batteria dei computer portatili è diventata un’impresa difficile per colpa dei notebook sempre più esosi di risorse.
I processori sempre più potenti uniti a schede video di ultima generazione e alle varie connessioni wifi e bluetooth, rendono sempre più necessario caricare spesso il notebook.
Per prima cosa utilizziamo i software che le casi produttrici installano per migliorare la durate delle batterie anche sacrificando un tantino le prestazioni. Abbassiamo la luminosità dei monitor se utilizziamo il pc al chiuso. Spegniamo tutte le connessioni quando non vengono utilizzate, come il wifi e il bluetooth. E’ buona norma fare ricorso ad alcuni trucchetti che adesso vi scrivo:
1 se siete in casa non lasciate sempre il notebook connesso alla corrente elettrica. Conviene fare eseguire un ciclo di scarica e carica alla batteria. Le batterie sempre collegate alla rete elettrica tendono a rovinarsi più velocemente nel tempo.
2 Disattivate il volume completamente per evitare suoni e musichette dei vari banner pubblicitari che vi consumano solo batteria.
3 Installare Battery Care. Si tratta di un software che vi aiuta nella gestione della batteria e tiene sotto controllo i cicli di carica, la temperatura di cpu e hdd e tanto altro ancora.
aumentare durata batteria portatile

Importanza batteria notebook

Cosa però ci sfugge nel nostro discorso? La batteria di un notebook non serve solo come alimentazione ma è un vero e proprio gruppo di continuità. Quindi quando acquistate un pc portatile mettete in conto che l’uso della batteria sarà condizionato da questo fattore. La batteria vi proteggerà dagli sbalzi di corrente, da un distacco improvviso della stessa o semplicemente da un accidentale distaccamento del cavo di alimentazione. Solitamente la vita di una batteria di un portatile dura, con un uso intenso, non più di 2 anni. Con una spesa di poco superiore ai 50 euro si potrà nuovamente riaverla e voi avrete preservato il vostro notebook da brutte sorprese.

Leave a Reply