Formattare chiavetta USB danneggiata

Se sei arrivato qui è perchè hai un problema con la tua chiavetta USB. Per prima cosa devi sapere che sui classici shop online come Amazon sono presenti decine di tipologie di chiavette che definire delle cineserie è fare un complimento. Alcune addirittura spacciano delle capacità che non hanno. Non è colpa vostra se queste pennine USB si guastano ma dovete prestare molta attenzione nell’acquisto se dovete archiviare dati importanti. Cosa fare quindi in questi casi? Se il danno della vostra chiavetta è fisico, ovvero un pin piegato o una rottura della scocca, vi consiglio caldamente di buttarla per evitare di creare danni anche alle porte USB del vostro PC desktop o notebook. Se invece volete provare a ripararle c’è un modo semplice per farlo.

Come riparare le chiavette USB non funzionanti

Inserite la chiavetta USB nel PC e molto probabilmente vi apparirà la scritta classica “c’è un problema con questa unità”. A questo punto lo stesso Windows vi inviterà ad eseguire un’analisi e una successiva correzione degli errori. Fatta questa semplice procedura, se riuscite ad accedere ai dati salvateli immediatamente perchè nella stragrande maggioranza dei casi il problema ritornerà e non sarà più possibile sistemarlo. Se i dati sulla penna sono sacrificabili allora potete tentare una formattazione con il classico tool di Windows. Tasto destro sull’unità, formatta, potete scegliere se formattazione veloce o lenta. Meglio testare subito quella veloce e in caso positivo avviare successivamente quella lenta.
chiavetta usb quale comprare

Consiglio miglior chiavetta USB

Per prima cosa non fatevi ingannare dai prezzi. C’è chi offre una pennina USB da 32 GB a poco meno di 10 euro. Per prima cosa sono modelli estremamente lenti e poi hanno quel difetto un pò fastidioso… si danneggiano facilmente soprattutto se prima di estrarle dalla porta USB non eseguite la classica procedura di espulsione. Tasto destro sull’unità, successivamente espelli ed attendete il messaggio di Windows. Vi consigliamo di prendere questo tipo di chiavetta USB professionale scegliendo accuratamente il modello con la capacità giusta per voi. Solitamente per un uso ufficio 32GB sono sufficienti mentre se volete caricarci film o video in generale potete puntare ai tagli 64GB o 128GB.

Leave a Reply